Uno Stato di Cose: ovvero uno Stato di diritto di meno

di Domenico de Ceglia 2011 Italia 47'

Trailer

 

Sinossi

La crisi economica, le difficoltà quotidiane di chi ha perso il lavoro e non ha più una casa, sono utilizzate dai media e da alcuni partiti politici come fonte e pretesto per alimentare le politiche razziste contro gli immigrati, e una guerra tra poveri che arriva a giustificare, spesso, agli occhi dell’opinione pubblica, leggi che limitano le libertà dei migranti e ledono le norme costituzionali e del diritto internazionale, senza mai cercare le ragioni oggettive della crisi, tutte interne a un sistema governato da lobby politiche e monopoli economici. Un primo passo verso la soppressione dello Stato di diritto e l’impoverimento civile che coinvolgerà presto non solo i migranti, ma anche gli italiani.